Notizie
SPORT: Al via il 21° Torneo “Calcio Insieme”
Mercoledì 28 Maggio 2014 06:45

NAPOLI- Mercoledì 28 maggio 2014, presso il centro sportivo AICS Astroni di Agnano alle ore 10,00, fase finale del 21° Torneo “Calcio Insieme”, l’originale esperienza riabilitativa che coinvolge gli operatori e gli utenti dei Servizi di Salute Mentale delle varie AASSLL della Regione Campania, coadiuvati dalle cooperative del privato sociale che hanno aderito all’ iniziativa.

Il comitato promotore Calcio Insieme, in sinergia con il comitato provinciale Aics di Napoli ha organizzato il torneo a cui hanno partecipato, le Unità Operative di Salute Mentale (U.O.S.M.) della Campania di Scampia, Posillipo e Ponticelli (Asl Na1), Telemaco Team (Asl Na2), Pollena, Pomigliano (Asl Na3), Nocera Inferiore (Asl Sa).Il torneo, svolto con il patrocinio della Regione Campania ha cercato di ottenere risultati terapeutici utilizzando “lo strumento calcio” per gli utenti afferenti ai servizi. Operatori ed utenti insieme nella stessa squadra, quasi a voler simboleggiare un’ unione di energie canalizzate verso un unico obiettivo: ridare dignità e motivazione a quanti soffrono di patologie psichiche. Sono stati più di cento gli utenti – giocatori che sono scesi in campo insieme agli operatori, affrontandosi in un entusiasmante campionato dove l’altro, l’avversario, non è stato che un amico da superare  per segnare quel gol che rappresenta solo  la volontà di ricominciare.  

 
Karate: primo allenamento per tanti piccoli “Giovani Guerrieri”
Lunedì 26 Maggio 2014 08:33

Karate-Giovani-Guerrieri

 

PORTO SANTO STEFANO - Si è svolto a Porto Santo Stefano il primo allenamento dei Giovani Guerrieri organizzato dalla AICS provinciale e che ha avuto il patrocinio del Comune di Monte Argentario. Nella bella cornice del Palazzetto dello Sport messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale, si sono incontrati un buon numero di atleti provenienti da palestre di Firenze, Follonica, Grosseto, Porto Ercole e Porto S. Stefano. In un clima amichevole e sereno i giovani atleti si sono cimentati nelle tre prove di destrezza e di abilità, ottenendo anche dei risultati estremamente interessanti, a riprova della qualità degli insegnamenti ricevuti nelle rispettive società di appartenenza. Grande qualità di prestazione è stata nella prova di tecnica su bersaglio fisso, pugni e calci di buona fattura e con un controllo pressoché perfetto, il karate da competizione si fa sempre più vicino e gli auspici sono ottimi.

Hanno partecipato gli amici diversamente abili del Centro Diurno “il Girasole” di Grosseto  che hanno condiviso la gioia dello stare insieme ed hanno dato un tono speciale alla Kermesse Sportiva. Dopo le prove di Abilità, i più grandi hanno seguito una lezione, molto interessante, di combattimento sportivo condotta da Rodolfo Bancone, allenatore della Squadra Romena di Karate. Gli organizzatori “operativi” Nevio Sabatini e Mirio Mannini, estremamente soddisfatti del risultato ottenuto, ringraziano tutti coloro che hanno partecipato all’evento, in particolare, dopo il Comune di M. Argentario e l’AICS Provinciale, i maestri Fabbretti, Caturelli e Bancone, nonché tutti gli altri amici che hanno partecipato, fattivamente alla riuscita, pratica, dell’evento.

 
Calcio Aics, via alle emozioni della Coppa Genova a 11
Venerdì 23 Maggio 2014 05:26

5


Genova - E' scattata  la Coppa Genova Aics. Subito due sfide ad eliminazione diretta ricche di emozioni. Sorridono Cska Pizza e Olimpic Prà Palmaro, “vacanze” anticipate per Lagaccio e Mignanego, definitivamente eliminate dalla competizione.

 

Successo di misura per il Cska sul Lagaccio, un 1-0 preziosissimo che vale il passaggio del turno e che farà scendere in campo Tognini e compagni già venerdì sera contro il New Reds Ponente negli Ottavi di Finale della competizione (chi passa affronterà lunedì una “retrocessa” dal Regionale a 11).

Sfida infinita invece nell’altro sedicesimo di finale. Mignanego avanti con Pittaluga, pareggio dopo pochi minuti di Lavoratorini. Ripresa senza gol, si va ai calci di rigore. Subito due errori fatali per il Mignanego, quattro su quattro per l’Olimpic che con la realizzazione decisiva di Pesenti si guadagna il passaggio del turno e la sfida di venerdì sera contro il Bulldog.

Venerdì quattro incontri a 11: i due ottavi di finale New Reds-Cska Pizza e Bulldog-Olimpic e i due Quarti di Finale di Regionale a 11 Sweet Devils-Marsiglia e Real Sestri-Genova Red Devils.

 
Karate, la bresciana Zanoni sul podio a Rimini
Mercoledì 21 Maggio 2014 06:59

ZANONI-SUL-PODIO

 

(red.) Giulia Zanoni ha vinto i campionati italiani AICS di karate disputati a Rimini. L’atleta del Musashi karate club Nuvolera (Brescia) ha gareggiato nel combattimento, categoria juniores 60 kg, vincendo entrambi gli incontri disputati grazie a spettacolari tecniche di calci alla testa, le sue preferite.
Nel primo match si è imposta 3-0 mettendo a segno un mawashi (calcio circolare), la finale bella e palpitante è finita 3-2 grazie a un perfetto uramawashi, un calcio circolare inverso in cui il volto dell’avversaria viene toccato leggermente (skin touch) con la pianta del piede. Tecniche belle ma difficili da eseguire soprattutto in finale, non per Giulia, che sa sfruttare al meglio la sua altezza e la sua tecnica, e riesce a portare calci alti con estrema facilità, grande controllo e ottimo timing.
La 19enne cintura nera 2° Dan di Nuvolento, dopo un anno di stop ha ripreso da poco l’attività agonistica, e piano piano sta tornando ai suoi livelli, ricordiamo che è stata medaglia di bronzo ai campionati italiani cadetti e juniores, e proprio questi ultimi saranno il suo prossimo obbiettivo. Prima però dovrà vincere le impegnative qualificazioni regionali, per questo la bresciana continuerà come al suo solito ad allenarsi intensamente, anche se non è sempre facile conciliare l’agonismo con gli studi universitari di ingegneria. I titoli del Musashi sono proseguiti anche nelle categorie di età inferiori dove tre karateke bresciane hanno conquistato il gradino più alto del podio. Nei cadetti è stata Miriana Zanola a vincere al termine di una gara perfetta. Tra le esordienti successi per Sara Tonni e Alice Borgognini, quest’ultima alla sua prima gara. Un bel bottino di medaglie per le ragazze “terribili” del Musashi karate club che hanno dimostrato ancora una volta tutta la loro bravura nel kumite.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 9 di 43

ACS banner affiliazioni WEB

banner terzo settore web

CAF servizi V3 WEB