Notizie
Calcio AICS. Una coppia al comando del Torneo di calcio a 11
Lunedì 10 Novembre 2014 15:52

 

 

 

Una coppia di squadre è al comando del campionato provinciale AICS di calcio a 11. Nella seconda giornata, Atletico Cameris e Polisportiva Forense Zancle hanno concesso il bis di vittorie, rimanendo, così, a punteggio pieno. L’Atletico Cameris ha avuto la meglio, al termine di una sfida palpitante, sui Giornalisti grazie alla doppietta del talentuoso Donato e alla rete del decisivo 3-2 messa a segno da Interisano. Per i loro mai domi avversari guidati in panchina da Matteo Soraci è andato, invece, due volte a bersaglio il capitano Rigano. Più agevole è stato il successo della Polisportiva Forense Zancle del tecnico Fabio Tierno contro i Commercialisti, piegati, sul rettangolo di gioco del “Nicola Bonanno” dell’Annunziata, dalle realizzazioni di: Costa, Langher, Cocivera, Donato e Di Dio. Il “gol della bandiera” porta, invece, la firma di Cipolla, che ha trasformato, sullo 0-4, un rigore. Scoppiettante pareggio (2-2) nel match Peloro Annunziata-Hollywood, determinato dalle marcature di Lombardo e Mandrà per i padroni di casa e di De Francesco e Sturiale per l’Hollywood. Con lo stesso risultato è terminata l’equilibrata partita Kingdom Heart’s-Betuniq C.V..

Da sottolineare, la sportività che sta caratterizzando tutti gli incontri, in perfetta sintonia con lo spirito voluto dai responsabili del comitato provinciale dell’AICS Messina. Nel prossimo turno, spicca lo scontro al vertice Polisportiva Forense Zancle-Atletico Cameris, in programma lunedì (fischio d’inizio ore 21.15) all’Annunziata, che chiarirà meglio i valori e le forze delle due formazioni più accreditate per il successo finale. La Peloro Annunziata osserverà, infine, il turno di riposo.

 

ATLETICO CAMERIS-GIORNALISTI 3-2

 

MARCATORI: 18’ e 11’ st Donato; 20’ e 3’ st Rigano; 21’ st Interisano.

ATLETICO CAMERIS: Morabito, Aiello (Interisano G.), Barbera, Sottile, Galatisardo, Perticari (Giuffrida), Frisone (k), Irrera, Donato, Lombardo, Zanghì (Bertuccio). All. Gianfranco Interisano.

GIORNALISTI: La Mazza, Straface, Bertuccio (Intelisano), De Naro, D’Avella, Caspanello S. (Billa), Caspanello A. Pagano (Certo), Guerrera, D’Andrea, Rigano (k). All. Matteo Soraci.

ARBITRO: Belfiore.

nella foto Atletico Cameris

 
Lombardi e Pont Chafer regnano in Maddalena
Martedì 04 Novembre 2014 08:13

 

Il giovane del Rodengo Saiano lascia alle spalle Marchi e Sejdani La veterana tesserata Free-Zone precede Bottarelli e Faustini

 

La pioggia dello scorso anno ha lasciato spazio al solo: una cornice perfetta per «Di corsa in Maddalena», gara podistica in salita che ha festeggiato la sua nona edizione con numeri da record. Oltre 550 gli iscritti alla corsa competitiva ai quali si sono aggiunti quasi un centinaio di iscritti alla non competitiva, con grande risposta soprattutto dal settore femminile. E con grande soddisfazione anche per i tempi ottenuti dai runners: in campo maschile sono le giovani gambe di Stefano Lombardi ad aver avuto la meglio su una folta concorrenza. Il 17enne portacolori dell'Atletica Rodengo Saiano partito col pettorale numero 242 ha concluso la propria fatica (13 tornanti in salita per un totale di 10,2 chilometri) col tempo di 42'57”, mettendo in fila il più esperto Emanuele Marchi (classe '75, tesserato per l'Atletica Villanuova '70) giunto con 4 secondi di ritardo e Mahani Amen Sejdani ('93, U. Atl. Valtrompia) che ha completato il podio col tempo di 43'36”. Lombardi succede nell'albo d'oro a Paolo Omicini: «E' stupendo essere riusciti a vincere una corsa di questo livello - racconta emozionato il giovane vincitore -. Mi sono allenato molto e sono felice per questo risultato: spero in futuro di potermi ripetere».
TRA LE RAGAZZE non è arrivato il bis di Sara Bottarelli, atleta classe 1990 in forza alla Freezone, che ha chiuso la propria prestazione con un buon secondo tempo e un 49'10” complessivo dopo il 47'02” della scorsa edizione. L'atleta triumplina non era però nelle migliori condizioni fisiche, anche se la piazza d'onore è un risultato positivo. Meglio di lei ha fatto Monica Pont Chafer, 45renne compagna di squadra nella Freezone e vincitrice col tempo di 48'59”. Chiude il podio Francesca Faustini, classe '88 tesserata per la Lib. Atletica Villanuova '70 (52'12”). «Sono soddisfatta per questo successo - commenta Monica Pont Chafer - e anche del tempo impiegato per vincere. Direi che è stata una corsa perfetta». Alla soddisfazione dei partecipanti e dei vincitori fa eco anche quella del comitato organizzatore dell'Aics Brescia: «Non solo sport - spiega Mario Gregorio, ex presidente dell'Aics di Brescia e oggi dirigente nazionale -: questa corsa in Maddalena incorpora anche gli aspetti legati a territorio e natura. E' bello vedere tanta partecipazione». Opinione condivisa anche da Antonio Parente, responsabile Aics dei settori podismo e atletica pronto ad annunciare anche due prossime iniziative: domenica 16 spazio alla «Brescianina in collina», gara competitiva (9 chilometri) e non (4,5 chilometri) che si correrà tra Urago Mella e Collebeato per la 23esima volta, mentre domenica 30 sarà la volta de «La mezza del Garda», corsa valida come «Trofeo comune di Padenghe sul Garda».

 

Alessandro Maffessoli
 
Congresso a Lignano in preparazione ai 'World Sports Games 2015
Lunedì 13 Ottobre 2014 08:28

Congresso Csit a Lignano Sabbiadoro dal 13 al 19 ottobre Eventi a Udine

 

Saranno 130 i delegati da tutto il mondo in arrivo la prossima settimana a Lignano Sabbiadoro per partecipare al Congresso ordinario dello Csit  (Confédération Sportive Internazionale Travailliste et Amateur), il principale organismo internazionale di riferimento nell’ambito della promozione sportiva. Una scelta non casuale dal momento che sarà proprio la città balneare ad ospitare dal 7 al 14 giugno 2015 la quarta edizione degli CSIT World Sports Games, un evento internazionale che si svolge ogni due anni tra sport per tutti, incontri, scambi culturali, turismo e divertimento.

Il congresso, in programma dal 13 al 19 ottobre, costituirà anche un’occasione per le delegazioni provenienti da tutto il mondo di visitare in anteprima gli impianti sportivi e le strutture di Lignano, a partire dal villaggio Ge.Tur., che nel prossimo mese di giugno trasformeranno l’intera città nella capitale mondiale dello sport per tutti.

Il Congresso, così come i World Sports Games 2015, è coordinato da AICS Associazione Italiana Cultura Sport, Ente di promozione sportiva che da diversi anni è di casa a Lignano Sabbiadoro organizzandovi le propri manifestazioni nazionali, Sport in Fiore e Verde Azzurro.



 

 
Monza va in montagna con gli alpini
Lunedì 06 Ottobre 2014 17:43



Monza va in montagna. MonzaMontagna 2014, una passione che non conosce freni. Cultura, tradizione e sport. Giunta alla sua decima edizione, a partire da sabato 11 Ottobre prenderà avvio “MonzaMontagna 2014”, la manifestazione per tutti gli appassionati che proseguirà, senza sosta, fino al 15 Novembre. Col patrocinio e la collaborazione del Comune di Monza e della Provincia di Monza e Brianza, tutte le iniziative  saranno a ingresso libero e aperte a tutta la cittadinanza.

PROGRAMMAZIONE – Si parte l’11 Ottobre con “Montagna in Piazza”, alle ore 15, in piazza Roma, dove saranno presenti gazebo associazioni e vin brulé distribuito gratuitamente in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini di Monza, per proseguire con “Le nuove frontiere dello sci: emozione e divertimento con il freeski”. E ancora, il 31 ottobre quando sarà aperta la “Mostra per il 90° di fondazione della G.E.M.” con protagonista una serie di emozionanti immagini e ricordi di novant’anni di attività della società alpinistica Giovani Escursionisti Monzesi, presso l’Urban Center. Il 4 Novembre sarà la volta di una serata dedicata al “Il ruolo delle aree protette: non solo vincoli, ma anche opportunità economica e sociale” durante la quale sarà presente Luca Frezzini, responsabile dell’Area Tecnica del Parco delle Groane e istruttore alpinismo Cai. Il tutto terminerà il 15 Novembre, con l’evento “La Montagna Canta”, nonché un concerto capitanato dai cori “Fior di Montagna”,”Amici della Montagna di Monza” e “Amici della Montagna di Lurago d’Erba. Il programma dettagliato è consultabile al sito www.caimonza.it

SOCIETÁ ORGANIZZATRICI - Amici della MontagnaAssociazione Nazionale Alpini di Monza, Associazione Sport e Arrampicata, Club Alpino Italiano sez. Monza, Club Alpino Italiano sottosezione S.Fruttuoso, Fior di Montagna – Società Alpina, Giovani Escursionisti Monzesi, Società Alpinisti Monzesi, Società U.O.E.I. Pell e Oss, Penna Azzurra – Società Alpina.

 

Alice Candon

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 6 di 43

ACS banner affiliazioni WEB

banner terzo settore web

CAF servizi V3 WEB