Notizie
Calcio a 11. Aics,campionato provinciale amatoriale al giro di boa. Comanda la Pol.Forense Zancle
Venerdì 09 Gennaio 2015 10:15

 

Il campionato provinciale AICS di calcio a 11 è giunto al “giro di boa”, ma per completare l’andata mancano alcune partite. Sta per terminare, intanto, la pausa agonistica del torneo amatoriale organizzato dall’AICS Messina, che riprenderà proprio con i quattro attesi recuperi. Venerdì si giocheranno le gare Hollywood-Betuniq (ore 21, “Marullo” di Bisconte) e Kingdom Heart’S A.S.-Giornalisti (ore 22, “Nicola Bonanno” dell’Annunziata), martedì sarà la poi la volta di Atletico Cameris-Commercialisti, mentre il 16 chiuderà il programma la sfida Hollywood-Commercialisti. La giornata d’apertura del ritorno è fissata, invece, per il terzo weekend di gennaio. Da quel momento prenderà il via una lunga ed appassionante volata che si protrarrà fino a metà marzo, quando si concluderà la fase regolare. La vincente conquisterà l’ambito titolo e nel contempo si assicurerà la possibilità di difendere i colori di Messina sia nelle finali siciliane che alle Olimpiadi AICS, in calendario dal 7 al 14 giugno a Lignano Sabbiadoro. Nella prestigiosa kermesse friulana, che riguarderà gli sport a cinque cerchi, la compagine peloritana potrà, così, vivere la magica atmosfera di un evento internazionale. Le formazioni che si piazzeranno dal secondo al quinto posto accederanno, invece, ai playoff, che promuoveranno la vincitrice alla disputa del “Trofeo dello Stretto” contro una rivale reggina

Attualmente guida imbattuta la classifica la Polisportiva Forense Zancle del presidente Pietro Ruggeri, che ha totalizzato ben 22 punti negli 8 match disputati e vanta la difesa meno battuta con sole 5 reti incassate. Alle sue spalle, vi è l’Atletico Cameris caro al duo composto da Gianfranco Interisano e Graziano Giuffrida, che può contare su un confronto in più da giocare. Potrebbero riavvicinarsi al vertice anche il Betuniq C.V. (miglior attacco con 26 gol realizzati) e la Kingdom Heart’S A.S., mentre puntano a scalare posizioni nel nuovo anno: Ingegneri, Peloro Annunziata, Giornalisti, Hollywood e Commercialisti. Tutti gli incontri sono diretti dagli arbitri dell’AICS Messina: Lino Vitale, Luca Belfiore, Daniele Broccio e Piero Barbaro. A coordinarli è, infine, il responsabile tecnico del settore Biagio D’Urso.

CLASSIFICA 9^ GIORNATA: Polisportiva Forense Zancle 22; Atletico Cameris* 14; Betuniq* 13; Kingdom Heart’S A.S.* 12; Ingegneri Messina 10; Peloro Annunziata 8; Giornalisti* 6; Hollywood** 5; Commercialisti** 0. *partite da recuperare.

 
Il Team di ISORADIO 1° testimonial 2015 della campagna AICS "Se lo abbandoni, il rifiuto sei tu!"
Lunedì 05 Gennaio 2015 10:31


Per la nostra campagna di sensibilizzazione il 2015 non avrebbe potuto cominciare in modo migliore grazie all'adesione del team di ISORADIO!

 

Una intera redazione (http://www.isoradio.rai.it/) dotata di grandissima sensibilità verso l'ambiente e che, oltre alla significativa adesione, ci ha fornito interessanti spunti per nuove iniziative in favore dell'ambiente.Il breve lasso di tempo trascorso con loro per realizzare alcune foto, ci ha consentito di toccare con mano la complessità del lavoro svolto da ISORADIO che forse, ascoltando la radio 103.3 in auto, diamo un po per scontato. Un lavoro difficile e delicato svolto con passione e dedizione in favore del "popolo degli automobilisti".
Un doppio grazie dunque alla redazione di ISORADIO, per il vitale servizio erogato e per l'adesione alla nostra campagna!

PS un grazie particolare ad Elena Carbonari che ci ha "scoperti" ad un convegno!
https://www.facebook.com/adottaunrifiuto/

 
“Maratona delle Cattedrali”, è già boom di iscrizioni
Lunedì 24 Novembre 2014 08:32

Ecco tutti gli eventi collaterali presentati in conferenza stampa

 

Il romanico delle meravigliose cattedrali del nord barese sullo sfondo unito al podismo, da quello agonistico a quello per amatori e famiglie. La "Maratona delle Cattedrali", presentata ieri sera in una affollata conferenza stampa presso la Concattedrale di "Santa Maria Assunta" ed in programma il prossimo 21 dicembre, con partenza da Trani ed arrivo in piazza Vittorio Emanuele II, è tutto questo e molto ancora. La conferenza di presentazione, svoltasi alla presenza delle istituzioni locali dei quattro comuni coinvolti, è stata frizzante, così come voluto dal comitato organizzatore Puglia Marathon di Giovinazzo. Sono oltre 700 gli iscritti alla gara, divenuta sin d'ora la 14^ tra quelle più popolate di atleti in tutta Italia.

Il tragitto previsto da Trani a Giovinazzo si snoderà per 42 chilometri circa; si affiancherà anche la 21 chilometri di Bisceglie, la 10 chilometri di Molfetta e la Family Run, una corsa non competitiva dedicata a bambini e persone diversamente abili, che partirà da ognuno dei quattro comuni interessati. La maratona (gemellata anche con quelle di Zurigo e Budapest), entrando nel calendario ufficiale della Fidal, è stata accreditata come campionato nazionale della AICS (Associazione Italiana e Cultura e Sport), un Ente di Promozione Sportiva che conta 900.000 iscritti sull'intero territorio nazionale.

In queste settimane, precedenti alla gara, vi sarà una serie di eventi correlati alla giornata del 21 dicembre. Giovinazzo, così come Trani , Bisceglie e Molfetta sarà protagonista. Dal 6 al 13 dicembre, come scritto dal nostro portale, la nostra cittadina ospiterà, presso le Sale del Bastione, l'inaugurazione del premio "Natiolum", concorso di pittura con esposizione di opere legate alla maratona e premiazione prevista per la sera del 14. Il 12 dicembre, invece, vi sarà la presentazione dell'opuscolo "Cattedrali sul mare" del prof. Luca Creti, a cui seguirà il convegno "Sport è salute". Venerdì 19 sarà la volta dello spettacolo di Gianni Ciardo in piazza Vittorio Emanuele II, con trasferimento al Palasport di viale Moro in caso di maltempo. La serata sarà aperta da una cover band. In quell'occasione sarà promosso il Puglia Take Away, con vendita e somministrazione al pubblico dei prodotti tipici food & beverage. La sera dopo, il 20 dicembre, Pasta Party, con piatti tipici somministrati agli atleti e dj set in piazza Vittorio Emanuele II. Il tutto si ripeterà al mattino seguente, quando Giovinazzo ospiterà la Family Run, la gara non agonistica riservata ad interi nuclei familiari. Dalle ore 11.30 alle ore 15.00 è previsto l'arrivo degli atleti. Durante tutto il periodo di dicembre l'ARAC, l'associazione che mette insieme i commercianti e gli albergatori giovinazzesi, organizzerà visite guidate, mentre elaborati degli alunni delle scuole saranno in mostra in sala San Felice.

Giuseppe Casale e Vito Renna, presidente e vice presidente del comitato organizzatore hanno schiettamente dichiarato: «Dobbiamo essere onesti: non ci aspettavamo tutto questo successo in così poco tempo e a un mese ancora dalla gara. Per noi questo è uno stimolo a fare ancora di più e a fare meglio. Dobbiamo ora dimostrare di cosa siamo capaci. I numeri ci confortano - hanno proseguito -. In totale nel nostro Paese si svolgono 70 maratone, 15 organizzate al Sud con 2.000 arrivi (cioè maratoneti che concludono il percorso) sui 60.000 totali (quindi circa il 3,5%). Il Sud rimane piccolo in Italia nell'organizzazione di maratone. C'è da chiedersi il perché. Siamo forse meno capaci del Nord? Eppure abbiamo tutto il necessario per fare bene e meglio: si sono iscritti molti runners anche dall'estero, a tanti abbiamo anche dovuto dire di no e per chi è abituato a girare il globo terrestre per correre nelle gare più belle che ci siano, vedere i nostri tesori è qualcosa di unico. Il nostro percorso, le nostre bellezze artistiche non hanno eguali nel mondo e possiamo entrare nei centri storici, guardare e assaporare le nostre radici storiche con tutta calma, portandole dentro di noi. Il nostro simbolo è la lumaca - hanno chiosato - perché non è importante arrivare primi in questa maratona. Il messaggio è: corriamo piano per gustarci il territorio».

 
” Trofeo AICS 2014.” Calcio a 7 – Festa per 400 ragazzini dei circoli messinesi
Lunedì 24 Novembre 2014 08:30

 

Nei pomeriggi di lunedì, martedì e giovedì (inizio ore 15.30), si stanno susseguendo  a ritmi sostenuti e con il caloroso tifo di genitori e parenti, gli avvincenti incontri della fase a gironi, che promuoveranno le migliori classificate alle successive sfide ad eliminazione diretta. Sugli scudi, in particolare, le imbattute formazioni di Barcelona, Messina Sud e Messina Boys. En plein per il Barcelona, con sei successi in altrettante gare disputate, ed il Messina Boys, che ha brindato tutte tre le volte che è stato impegnato. Esaltante score, fatto di cinque vittorie ed un pari, pure per il Messina Sud del presidente Lillo Trimarchi, che ha messo a segno, inoltre, il maggior numero complessivo di realizzazioni (35).

Numerosi, infine, i match equilibrati e combattuti fino al triplice fischio, come confermano i sei pareggi fin qui registrati, tra i quali quello a reti inviolate e molto tattico tra Assomotoria e Rosario Central (Pulcini). 

Nel dettaglio tutti i risultati. Primi Calci: Messina Boys-Assomotoria 4-0; Barcelona-Rosario Central 3-1; Assomotoria-Barcelona 0-3; Rosario Central-Ainis Camaro 4-0; Aics Camaro-Gescal 7-0; Messina Sud-Lauretana 3-0; Gescal-Messina Sud 1-6; Lauretana-Sporting Club 0-8. Pulcini: Assomotoria-Rosario Central 0-0; Aga Messina-Camarello 3-3; Rosario Central-Gescal 1-2; Camarello-Assomotoria 4-1; Aics Camaro-Lauretana 3-1; Messina Sud-Erre Sport 12-0; Messina Sud-Lauretana 6-0; Sporting Club-Erre Sport 3-0; Ainis Camaro-Messina Boys 0-1; Gescal-Barcelona 0-8; Messina Boys-Gescal 4-0; Barcelona-Ainis Camaro 3-1. Esordienti: Ainis Camaro-Aga Messina 1-1; Camarello-Barcelona 1-3; Aga Messina-Camarello 2-1; Barcelona-Ainis Camaro 1-0; Aics Camaro-Messina Sud 1-1; Assomotoria-Rosario Central 0-2; Messina Sud-Assomotoria 7-0; Rosario Central-Aics Camaro 1-0. Sperimentali: Camarello-Assomotoria 1-1; Ainis Camaro-Lauretana 1-1; Assomotoria-Ainis Camaro 0-1; Lauretana-Camarello 5-1.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 5 di 43

ACS banner affiliazioni WEB

banner terzo settore web

CAF servizi V3 WEB